Intrecci, storie di vita e di rinascita all’Ikea

Dibattito Ikea - SanPatrignano

Incontro con i ragazzi di WeFree, il progetto di prevenzione di San Patrignano nello store di Rimini
Greta è una bambina solitaria e un po’ insicura, i suoi genitori si separano quando è piccola e cresce in una famiglia allargata dove si sente spesso sola, messa da parte, al secondo posto. Ivan invece è figlio unico, bravo a scuola e a casa. Ha tutto: amici, attenzioni, divertimenti. Piano piano però per paura di non essere all’altezza delle aspettative inizia ad innalzare dei muri intorno a sé. Due ragazzi, due storie molto diverse che arrivano inaspettatamente ad incontrarsi su un terreno comune: quello della dipendenza.
Sono i ragazzi di San Patrignano che sabato 11 novembre saranno protagonisti dell’incontro “Intrecci. Storie di vita” allo store di Ikea Rimini. Un’iniziativa aperta al pubblico che inaugura la collaborazione tra Ikea e San Patrignano attraverso la testimonianza di due ragazzi prossimi alla fine del loro percorso di recupero che racconteranno la loro storia e il progetto di prevenzione della Comunità, WeFree.
Ivan e Greta animeranno una tavola rotonda sulle dipendenze e sulle varie forme di disagio giovanile con l’obiettivo di fare chiarezza su comportamenti a rischio e sui pericoli correlati all’abuso di sostanze.
Il progetto WeFree ogni anno coinvolge circa 50.000 studenti e nasce dall’esperienza quarantennale di San Patrignano. Consapevole dell’utilità dell’informazione sui rischi associati all’uso di sostanze, il team di WeFree ha ideato dei format (spettacoli, incontri a scuola, dibattiti) capaci di rispondere alle richieste delle agenzie educative, di enti, aziende o fondazioni che hanno a cuore la vita degli adolescenti. Dal 2002 i ragazzi della Comunità portano in tutta Italia le loro testimonianze dirette e il messaggio di uno stile di vita positivo e responsabile.
L’incontro è in programma alle ore 17.00 presso l’area ristorante dello store di Rimini.