Passione e sacrificio

Ieri, 1° novembre, la comunità di San Patrignano ha ricevuto la gradita visita di Francesco Di Pede. Produttore caseario, Di Pede, gestisce insieme al fratello Giuseppe, il ‘Caseificio del Pino’, l’azienda di famiglia che da oltre 25 anni produce formaggi di altissima qualità.
L’imprenditore di Matera ha visitato il caseificio della comunità e si è intrattenuto con i ragazzi mostrandogli le tecniche che lui stesso adotta per ottenere mozzarelle, trecce e fiordilatte di qualità e dispensando consigli: “Questo è un mestiere che costa sacrificio. Gli orari a volte possono sembrare impossibili e solo l’attenzione al particolare permette un risultato di eccellenza. Ci vuole passione, dedizione totale e desiderio di proporre al consumatore un prodotto di cui potrà solo che innamorarsi. Fate attenzione al sale e non dimenticate di assaggiare sempre”.

L’azienda di Francesco è l’unica in tutta la Basilicata a vantare la filiera corta, cioè la produzione propria anche del foraggio per il nutrimento dell’animale. Proprio questa mentalità lontana dalle strategie di marketing e tesa alla produzione di un alimento del tutto sano e naturale ha fatto sì che le due realtà s’incontrassero: “Non vado a fiere alimentari, nè ad eventi gastronomici – dice infatti Di Pede- ma per San Patrignano ho deciso di fare un’eccezione”.

Gallery – Clicca qui