I “ Ragazzi Permale ” in scena a Enna e Troina

Ragazzi Permale Enna Troina San Patrignano

“Ragazzi Permale” in scena

Continuano le iniziative di prevenzione realizzate dalla Comunità San Patrignano con il contributo di Fondazione Sicilia.  Anche quest’anno promuove la campagna WeFree nella regione (come lo spettacolo ” Ragazzi Permale “); con la collaborazione dell’associazione Amici San Patrignano Troina.

Mercoledì 18 maggio a Troina e giovedì 19 a Enna; gli studenti assisteranno a “ Ragazzi Permale ”, lo spettacolo del progetto WeFree portato in scena dai giovani della comunità San Patrignano. Il format si pone l’obiettivo di diffondere un messaggio di prevenzione. Attraverso le esperienze, le storie di droga e di fatica di chi è passato attraverso una condizione di tossicodipendenza.

Lo spettacolo vede per la prima volta testimonial diretto Giulio, giovane al termine del suo percorso in Comunità. Che ripercorrerà la propria storia di tossicodipendenza e di recupero; in un racconto scandito dalla conduzione del regista e attore Francesco Apolloni. E’ proprio attraverso le parole del ragazzo, rivolte a ragazzi di poco più piccoli, che passa il messaggio di prevenzione: non solo un insegnamento, ma una condivisione del dolore provocato dalla dipendenza. Il racconto crea un dialogo speciale con il pubblico, un passaggio di esperienze che può aiutare a comprendere la falsa illusione venduta dalla droga e a condividere le insicurezze e le incertezze che ogni adolescente sperimenta.

Per poter aiutare sempre più giovani attraverso il suo progetto di prevenzione di ogni forma di dipendenza, San Patrignano, da sempre in prima linea per supportare gli adolescenti in quella che è una delle fasi più difficili della vita, ha lanciato la campagna “Fermiamoli prima”: per destinare alla Comunità il 5 per mille basta indicare il codice fiscale 91030420409 nell’apposito spazio dedicato alle Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale all’interno della dichiarazione dei redditi delle persone fisiche.