A San Patrignano domani un importante convegno dentistico

Un interessante incontro con due importanti relatori come il medico chirurgo specialista in odontoiatria e stomatologia, dottor Nicola Perrini, e il dottor Lorenzo Vanini dell’Accademia Italiana di Conservativa e della Società Italiana di Odontoiatria Conservatrice.
L’attenzione alla cura del cavo orale è da sempre stata fra i primi pensieri di San Patrignano vista la necessità di curare i giovani pazienti della Comunità dai danni provocati dalle droghe. Per questo nel 1982 la comunità organizzò un centro medico in cui hanno trovato sede le diverse competenze, per ridare loro un sorriso e risolvere i frequenti deficit masticatori.
Da allora colleghi esperti hanno dedicato alla comunità tempo, professionalità ed amicizia, perché all’insegna della solidarietà potesse nascere un centro di qualità dedicato al sociale.
E’ in quest’ottica che San Patrignano ha scelto di dare vita a diversi eventi legati all’argomento dentistico. Fra questi anche quello di domani, accreditato ECM. «Un bel riconoscimento da parte della comunità scientifica volta a valorizzare le risorse di San Patrignano nell’attività di assistenza odontoiatrica gratuita e medica – spiega Davide Pugliese responsabile del servizio odontostomatologico della Comunità – è un convegno che rientra in un progetto di formazione e aggiornamento scientifico sia per medici interni che esterni alla nostra realtà, per assistenti alla poltrona, igienisti e odontotecnici.

Un evento che qualifica il territorio avendo relatori di rilievo nazionale». L’importanza della manifestazione però non si esaurisce qui. «Questi appuntamenti sono un’occasione di incontro per consolidare sinergie che consentono il proseguimento di un’attività di solidarietà odontoiatrica dedicata al sociale e utile per integrare l’attività di volontariato».
Il convegno, a cui parteciperanno oltre duecento persone del settore, durerà per l’intera giornata con la possibilità per i partecipanti di visitare la Comunità e di pranzare assieme ai ragazzi in percorso. Un evento a cui i due relatori hanno dato gratuitamente disponibilità permettendo così alla Comunità di realizzare un convegno utile anche raccogliere fondi per sostenere le spese del centro medico.