Successo in campo e ai fornelli per la Charity dinner firmata Corelli, Rinaldini e Fabbri

Non poteva che essere un successo la Charity Dinner per San Patrignano firmata dallo chef Igles Corelli e dai pastrychef Gino Fabbri e Roberto Rinaldini e realizzata grazie all’impegno di Athletichef. Oltre 400 gli ospiti esterni che sabato sera hanno scelto di vivere la serata nella grande sala da pranzo della comunità, sostenendo quindi le attività di San Patrignano. I loro palati e quelli di tutte le ragazze e i ragazzi della comunità sono stati più che accontentati da un menù davvero squisito: creme caramel di patate con guazzetto di cozze e aria di mare, lasagnetta croccante cacio e pepe con zabaione di parmigiano-reggiano, coppone di Mora Romagnola cotto a bassa temperatura con crema di spinaci e acciughe piccanti con morbido di ceci e poi i tre dessert MacaRAL® al cioccolato, al caramello salato e sesamo, trancetto al cioccolato bianco e frutto della passione e torta celebrativa di Gino Fabbri. “E’ stata una serata emozionante a dir poco – ha sottolineato Gino Fabbri – La cornice della sala da pranzo e della comunità fa la differenza. Alla mia età si resta colpiti da questo gruppo così amalgamato, coordinato e educato. Un posto che da padre di famiglia mi è piaciuto moltissimo”.

Emozioni condivise anche dallo chef Corelli: “Oggi mi sono scese le lacrime visitando la comunità. E’ un posto che ha un’energia molto importante, dove i ragazzi hanno una gran voglia di comunicare”.

Igles è stato inoltre protagonista della partita organizzata nel pomeriggio fra Athletichef e la squadra di San Patrignano, terminata in parità anche se Corelli, col sorriso, denuncia: “Siamo riusciti a pareggiare, ma credo ci abbiano lasciato pareggiare”.