Tutti promossi ai corsi IAA di San Patrignano

Su 23 allievi 12 ragazzi della Comunità hanno portato a termine il percorso formativo.

Tutti promossi brillantemente i ventitré allievi del primo corso di Coadiutore in IAA Veterinario specializzato e Referente d’intervento in IAA tenuto a San Patrignano il cui Centro cinofilo si configura sempre più come polo di formazione con un’ampia offerta di servizi. Particolarità di questa edizione è stata la partecipazione dei ragazzi in percorso della Comunità: in dodici infatti hanno colto l’opportunità arrivando fino alla qualifica finale.

La prima tipologia di specializzazione era rivolta a medici veterinari interessati ad assumere la funzione di responsabile dell’idoneità e del benessere dell’animale nei progetti di interventi assistiti con animali (IAA). Il corso aveva lo scopo di fornire le nozioni teoriche e le competenze pratiche per controllare i requisiti igienico-sanitari e comportamentali, nonché per tutelare il benessere degli animali coinvolti.

Il secondo percorso formativo era invece mirato a fornire nozioni di base sugli IAA, sulla relazione uomo-animale, sugli aspetti deontologici, sulle normative e sui contenuti delle linee guida nazionali. Attraverso questo corso gli allievi hanno potuto acquisire competenze in ambito di definizione degli obiettivi, progettazione, programmazione degli interventi, valutazione degli esiti e tutela dell’utente/paziente in IAA.

In termini di programma, numero di ore di didattica e di attività pratica, i corsi hanno ampiamente soddisfatto i requisiti minimi definiti dalle linee guida nazionali approvate nell’accordo Stato-Regioni nel marzo 2015, racchiudendo le tre fasi formative previste dalle stesse (corso propedeutico + corso base per coadiutore del cane + corso avanzato).